MISURA TENSIONI DI CONTATTO

C.LE SOLLEVAMENTO ACQUA CAMPANIA A 150 kV DI CASSINO (FR)

Verifica nel 2013

La Centrale di sollevamento di Cassino è dotata di propria stazione di trasformazione AT/MT connessa alla rete elettrica AT della società TERNA SpA per mezzo di una linea aerea, alla tensione di 150 kV.

La fune di guardia della linea non è in comunione con la rete di terra generale della stazione.

SAM_0966

Centrale di sollevamento di Cassino – Derivazione AT

Nel caso si verifichi un guasto monofase verso terra sul sistema a 150 kV, la rete disperdente sarà interessata da una corrente di corto circuito di valore elevato, pari a 9kA, con un tempo di estinzione di 0,35s.

Tale corrente di guasto causa l’innalzamento dei potenziali di terra in tutta l'area del complesso in esame, con riflessi anche nelle zone esterne limitrofe. Le conseguenti tensioni di contatto (e di passo) sono proporzionali al valore di detta corrente.

Per il rispetto dei vincoli normativi il riferimento è costituito dalla norma europea CEI EN 50522, (classificazione CEI 99-3).

La misura delle tensioni di contatto ha permesso di rilevare la mappa probante delle tensioni che si manifestano dentro e fuori l’area della centrale. I rilievi sono stati effettuati in condizioni di terreno bagnato da recenti piogge ed hanno attestato che le tensioni di contatto, conseguenti ai potenziali esportabili, hanno fornito valori contenuti nel limite ammesso.